sborrata doppia

Ciò che vedi è ciò che trovi ®
   
 
 
 
 
 










Ricerca annunci

Tipologia   
Nazione   
Regione   
Provincia   
Città   

Abbonamento per la pubblicità

NEWSLETTER
Iscriviti per essere informato sulle prossime iniziative di Piccole Trasgressioni!
E-mail: 








Storie di vita



sborrata doppia

Per lavoro, ho dovuto assentarmi da casa per circa un mese, e quando sono tornato mia moglie mi è sembrata cambiata.
In effetti qualche cosa era cambiata. Qualche giono dopo che ero partito aveva ricevuto una telefonata da un industriale, mio conoscente, che cercava di me, e che lei conosceva. Lei ha dovuto dirle che ero assente e che ero rintracciabile presso l'Azienda...
L'industrialotto ha telefonato sempre più spesso a mia moglie, si da convincerla ad incontrarlo, e la invitò a pranzo in un noto ristorante della città.
Dopo quell'incontro ve ne sono stati altri, si che mia moglie, colpita dalla signorilità, eleganza, e da tanto corteggiamento
ha deciso che era arrivato il momento di farsi un'amante.
Ha iniziato ad andare con lui in albergo per fare sesso, e poi ha deciso di portarselo a letto nel letto di casa nostra.
Quando sono tornato, era cambiato qualcosa, il letto aveva delle lenzuola in seta, lei aveva messo in bagno l'accappatoio più fine, e gli asciugamani erano quelli più fini del suo corredo.
Mi faccio meraviglia, ma è così onesta di raccontarmi tutto, ed io
non posso fare altro che dirle che
se aveva deciso di farsi un'amante,
aveva fatto bene a scegliere una persona fine e di classe.
Corna per corna, almeno così mia moglie aveva scelto un uomo che poteva donarle tanto non solo sessualmente.
Un giorno mi dice che resterà fuori e che tornerà solo quando sarà sera, e quando tornò era tutta ancora eccitata, mi racconta che era stata col suo amante a Bari a fare sciopping e che poi era stata a pranzo... e che era stata in albergo a trombare.
Mentre mi dice così, inizia a denudarsi, e mi toglie le mutandine di pizzo, mi mostra il culo e si mette prona verso di me, dicendomi... vedi me lo ha aperto tutto. Grande puttana, quante volte ti ho chiesto di fotterti in culo e non mi hai mai dato la possibilità di aprirti, ora mi mostri il tuo culo aperto..
Le ho detto, vieni qua, tirami un pompino, fammelo divenire duro, e quando me lo ha ben indurito, glielo sparato nel culo e le ho sborrato dentro.
Non contento l'ho rivoltata e l'ho chiavata ben bene in fica e senza pensarci su le ho sborrato dentro.
Lei ridendo di goduria mi ha detto che nel giro di tre ore aveva ricevuto due sborrate in fica e due in culo.. una sll'altra.
Quel bastardo le aveva goduto dentro in fica ed in culo, ed io avevo sborrato dentro di lei sulla sborra dell'altro.
Quella puttana di mia moglie aveva dentro di se due doppie sborrate ed era felice di sentirsi piena di goduria maschile... e di sentirsi desiderata. Ogni volta che mia moglie tornava e voleva essere trombata da me, significava che era stata a chiavare e che desiderava che io le godessi dentro abbondantemente, per coprire col mio sperma la sborrata precedente che aveva ricevuto dentro di lei.Questa situazione, mentre mi faceva sentire tradito, mi rendeva più forte, in quanto mia moglie voleva che il mio cazzo
sborrandole dentro mettesse un siggillo di appartenenza.
Quella grande zoccola, prima bisognava pregarla per scopare, ora settimanalmente voleva che scopassi con lei e che le godessi dentro, e non solo in fica anche nel culo.
La cosa è andata avanti per due anni. ora non si scopa più in quanto mia moglie si è lasciata col suo amante. Finite le scopate settimanali e le sborrate.
Era meglio quando aveva l'amante, e spero che se ne trovi un'altro così si rinizierà a scopare.
Per scopare insomma forse è meglio essere cornuti. Bellissime quelle gran godute libere in fica ed in culo, me le sogno ancora....

< Torna all'elenco delle storie

Vota la storia
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10

Lascia il tuo commento per questa storia
Codice di Sicurezza:
Scrivi il codice di sicurezza:
Tuo Nome:
Tua e-mail:
Il tuo commento:
I vostri commenti
Da: charley74
Data: 19/11/2010 alle 18.10.54
Messaggio: morale della favola :si stava meglio quando si stava peggio !!!se vuoi te la scopo io tua moglie anzi te la scopiamo noi visto che siamo in tre .... magari se prende 3 cazzi x volta te ne fa fare 6 di sborrate in figa e culo vedi te

Da: Giacomo
Data: 29/11/2010 alle 20.44.23
Messaggio: Se vuoi la tua lei me la posso chiavare pure me poi te la inculo poi inculo pure te vedrai che bel culo ti farò

Da: donato
Data: 09/01/2011 alle 19.38.46
Messaggio: per una moglie l'amate e vitale, ci vuole la mia e sempre felice da quando a l'amante


  Contatti Piccole Trasgressioni ® di Nigrelli Antonino P.I. 01487460386 Ciò che vedi è ciò che trovi ®